Descrizione Progetto

Nascostoposto

Un bizzarro cuoco napoletano ha scelto Stroncone, un paesino umbro medievale tutto in pietra, per aprire il suo ristorante. Non ci si passa per caso, bisogna proprio andarci.

Poi, arrivati lì, il ristorante bisogna trovarlo, nascosto com’è in una piccola viuzza all’interno di una vecchia casa padronale. Il problema è proprio questo: come trovarlo ?

Ci penserà il nome che abbiamo inventato, Nascostoposto, capace di stimolare nei futuri clienti una divertente “caccia al tesoro”.

Così è stato, a dimostrazione che di fronte ai vari problemi c’è una parola magica che li risolve: creatività.